Monica Ferri insegna con un suo metodo personale, elaborato con l’esperienza di anni, che attinge dalle metodologie dei grandi maestri da Stanislavkij a Strasebrg. Nel tempo il Laboratorio è cresciuto e si è diviso in due classi che nella seconda metà del percorso si riuniscono per preparare lo spettacolo finale.

 

Laboratorio 1

Per chi è alle prime esperienze l’obiettivo è assimilare conoscenze per costruire i propri strumenti fondamentali con i quali studiare, divertirsi, studiare divertendosi e divertirsi studiando: preparazione generale attraverso esercizi sensoriali, improvvisazioni, educazione ed uso della voce, dizione, uso del corpo.

  • esercizi sensoriali - improvvisazioni

  • respirazione - uso della voce

  • dizione -articolazione

  • uso del corpo – espressività

 

Laboratorio 2

Per chi ha già una consolidata esperienza è l’occasione per approfondire diversi aspetti del lavoro dell’attore, per superare i propri limiti, scardinare le proprie abitudini e scoprire nuove possibilità.

Le lezioni sono divertenti, articolate e variano molto l’una dall’altra, l’apprendimento avviene in modo interdisciplinare.

  • vivere i silenzi - nutrirsi di ascolto

  • azione e reazione scenica

  • nascita e crescita del personaggio

  • analisi del testo e ricerca del sottotesto

  • il personaggio respira e pensa

 

Laboratoio 3

Aperto solo agli iscritti del Laboratorio 1 e 2

Iniziano le prove di uno spettacolo/saggio congli allievi del Laboratorio 1 e 2. Alla fine dello spettacolo viene consegnato l'attestato di partecipazione e, in seguito, durante una cena collettiva, il DVD dello spettacolo.

 

Orari

Laboratorio di formazione teatrale 1 

Lunedì dalle 19 alle 21:30

Laboratorio di formazione teatrale 2

lunedì dalle 21 alle 23

La mezz'ora di lavoro condivisa (21-21:30) è in previsione del Laboratorio 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavoro con gli attori anche individualmente, su formazione - allenamento - crescita - preparazione mirata.

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-googleplus